Social

Anna e i cinque

Locandina Anna e i cinque

Basata sul format spagnolo, Ana y los siete (idea originale di Ana G. Obregon – prodotta da Starline production S.L. per Television Espanola S.A.V.

Anno

2008/2011

Emittente

Canale 5

Fascia oraria

Prime Time

Regia
  • Monica Vullo (2008)
  • Franco Amurri (2011)
Formato
  • 12x50’ (2008)
  • 6x100’ (2011)
Cast
  • Sabrina Ferilli
  • Pierre Cosso
  • Jane Alexander
  • Raul Cremona
  • Riccardo Garrone
  • Andréa Ferréol
  • Franco Castellano
Sceneggiatura
  • (2008)
  • Massimo Torre
  • Aida Mangia
  • Massimo Russo
  • Anna Mittone
  • Gianluca Bomprezzi
  • Herbert Simone Paragnani
  • -
  • (2011)
  • Franco Amurri
  • Stefano Sudriè
  • Stefania Bertola
  • Nicola Guaglianone

Sinossi (prima serie)

La serie racconta le avventure di Anna Modigliani, in arte Nina Monamour, bellissima e affascinante stripteuse del night-club Chicago, il cui sogno è quello di comprare la licenza del locale per trasformarlo in un teatro off di musical. Purtroppo, però, per comprare la licenza, il suo fidanzato Tony si indebita con “il Secco”, un sordido strozzino che non perde mai occasione per minacciare e ricattare gli artisti del Chicago. Anna, tenace e risoluta, si mette subito alla ricerca di un lavoro diurno che possa permetterle di racimolare la somma di denaro necessaria per estinguere il debito. È così che viene assunta come tata dei Cinque Ferrari, figli di un facoltoso imprenditore vedovo. Inizialmente non è facile per Anna riuscire a farsi accettare dai Cinque ragazzi, giovani rampolli della Milano bene, dapprima insensibili al suo calore e alla sua autenticità. Ma grazie all’affetto e al sostegno che solo una vera madre saprebbe dare, Anna conquisterà la loro fiducia e i loro cuori. La sua sincerità e la sua bellezza, però, non conquisteranno solamente i Cinque, ma faranno breccia anche nel cuore del glaciale Ferdinando (in procinto di convolare a nozze con la perfida Alessia) che, mosso da un sentimento profondo e autentico, sarà costretto a cedere al richiamo dell’amore, ricostruendo finalmente l’armonia di una famiglia vera, che non molto tempo prima la perdita di Ludovica (la madre defunta) sembrava aver spezzato per sempre.

Sinossi (seconda serie)

Anna Modigliani, smessi gli abiti di Nina Mon Amour, è corsa a Roma per stare accanto alla madre malata. Ma Ferdinando e i cinque rampolli Ferrari non possono stare senza la loro amata tata e così si trasferiscono assieme a lei in una sfarzosa villa nel centro della capitale. Ma i tempi della ricchezza stanno per finire. Un misterioso banchiere ha infatti preso di mira l’azienda di famiglia e nel giro di poco tempo la riduce alla bancarotta. Ferdinando e i cinque figli devono così confrontarsi con una cosa a loro completamente sconosciuta: la povertà! Anna insegnerà ai Ferrari come sopravvivere e sorridere anche nelle difficoltà, dando l’esempio per prima. Per far fronte ai numerosi problemi economici, la tenace Anna, trova lavoro come attrice in una soap opera di successo. Nel frattempo, grazie ai consigli della loro tata, i Cinque impareranno a confrontarsi con il mondo, vivendo i primi amori e le prime delusioni, dimostrandosi alla fine risolutivi nello scongiurare il fallimento dell’azienda di famiglia. E per Anna e Ferdinando, sempre in preda alla difficoltà di conciliare il loro amore con le loro profonde differenze, arriverà alla fine la sospirata felicità.

Photogallery

X Social

Questo sito prevede l‘utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioniOK